Call 2

(+39) 342.9319254 - (371.3118412)

itarzh-TWenfrdejaptrusrskslestr

centro commerciale1

0
Il tuo carrello è vuoto!
Rassegna fotografica e video   Ti informiamo che, nella categoria RASSEGNE -->> Rassegna fotografica, abbiamo pubblicato le foto del convegno ufficiale di presentazione del progetto mentre in -->> Rassegna video i relativi video completi.   Sconto vetrine   Ricordiamo che è ancora attiva la promo sul costo delle vetrine che scende da 15 euro a soli 10 euro fino all'attivazione di 50 Partner.   Sconto Partner   Ricordiamo che è ancora attiva la promo con lo sconto del 50% sul costo di attivazione Partner. AFFRETTATI!  

logo

BREVE PRESENTAZIONE

I prodotti tipici di un territorio ne sono la storia e l’anima e raccontano - o sono il veicolo per raccontare - alle nuove generazioni gli usi e i costumi che hanno, nel tempo, caratterizzato quei luoghi.
Nella norma questi prodotti tipici sono realizzati da piccole Aziende o Artisti che, per la loro specificità, non riescono o non possono vendere nel mondo Internet a causa, maggiormente, dei costi e delle competenze che tale presenza comporta.

logo finale piccoloIn Internet la formula usata è il negozio On-Line ovvero un sito web strutturato per la vendita on-line. Un’Azienda realizza e/o acquista i prodotti e li propone nel proprio store. Ha quindi la forza economica sia di competere nel mercato che di gestione del sistema e.commerce. Può anche usare grandi store come Ebay o Amazon ma deve sapere che una parte fissa e una parte percentuale sulle vendite deve essere stornata a questi grandi store (incidono pertanto sul prezzo finale).
In questo grande mercato i prodotti tipici dei territori sono ovviamente quasi completamente esclusi.

Da questa esigenza nasce, dopo vari anni di studio e di attesa, il progetto “eccellenze territoriali” che, a nostro parere, possiede molti punti di forza. Vediamone alcuni.
•    Primo punto di forza:
questo Portale è il primo che non vende direttamente ma “affitta” vetrine di vendita alle Aziende e Privati che entrano nel progetto.
•    Secondo punto di forza:
il prodotto viene venduto direttamente dal Partner che incassa per intero l’importo della transazione senza poi doverla condividere con alcun soggetto terzo. In questo modo il prodotto non deve subire aumenti forzosi per la redistribuzione dei guadagni diventando allo stesso tempo maggiormente “competitivo”.
•    Terzo punto di forza:
il Portale, che guadagna soltanto nell’affittare spazi vetrine (come un centro commerciale guadagna con l’affitto dei negozi), ha tutto l’interesse che i Partner vendano e per questo ha sia la capacità che la forza (data dai numeri) di effettuare campagne di marketing mirate e a beneficio di tutti i Partner.
•    Quarto punto di forza:
in questo Portale il Partner può decidere di “prendere in affitto” anche una sola vetrina e cioè vendere un solo prodotto. Può iniziare con poco e crescere nel tempo o chiudere con questa esperienza senza aver perso importanti investimenti che un e.commerce tradizionale comporta.
•    Quinto punto di forza:
gli importi per entrare nel progetto (diventare Partner) sono bassissimi e prevedono una quota di registrazione (programmazione) di cento euro da corrispondere una volta soltanto e di quindici euro a vetrina, presa in affitto, per un periodo di sei mesi liberamente rinnovabili. Ovviamente più IVA al valore corrente del 22%.

Ogni Partner viene visto dal sistema (su programmazione) come venditore unico con tutte le sue specificità che vanno dalle modalità di pagamento da parte dei Clienti, dalle modalità di spedizione fino alla gestione degli sconti e dei “coupon”.
Può anche gestire vendite “a tempo”.

E’ proprio come avere un proprio negozio on-line senza il peso dello stesso e magari per un solo prodotto.

Ma ciò che fa grande il progetto è che tutti, dando spinta al proprio desiderio di successo, concorrono al successo generale.



 

Allegati:
Scarica questo file (by.pdf)by.pdf[Copertina]480 kB
Scarica questo file (Piano dell'opera eccellenzeterritoriali.pdf)Piano dell'opera eccellenzeterritoriali.pdf[Piano dell'Opera]579 kB